logo regione

FONDAZIONE D'AMICO PER LA RICERCA SULLE MALATTIE RENALI

Fondazione non universitaria

Denominazione
FONDAZIONE D'AMICO PER LA RICERCA SULLE MALATTIE RENALI
Sito web
www.fondazionedamico.org
Organismo di ricerca
No
Obiettivi strategici
Costituita nel Dicembre 2004 per volontà dei coniugi D’Amico Allegri, la Fondazione D’Amico per la Ricerca sulle Malattie Renali è una Fondazione senza scopo di lucro che ha come scopi istituzionali attività di Ricerca, Aggiornamento, Addestramento e Divulgazione Scientifica in campo nefrologico. Particolare importanza riveste la realizzazione con cadenza annuale del Corso di Aggiornamento in Nefrologia e Metodiche Dialitiche, evento di aggiornamento accreditato scientificamente a livello internazionale, che giunge nel Dicembre 2011 alla 43a Edizione. Di pari passo la Fondazione si fa carico di numerose iniziative di informazione e prevenzione delle malattie renali, rivolte al grande pubblico. Nell’ambito di queste attività, dal 30 maggio 2007, sul sito www.corriere.it è stato dato il via ad un forum interattivo, frutto della collaborazione della Fondazione con il Corriere della Sera, nel quale gli esperti della Fondazione rispondono ai quesiti posti dai malati di reni. Inoltre, sempre dal 2007, la Fondazione ha realizzato annualmente una serie di eventi, incontri con la stampa e punti espositivi di contatto con il pubblico, per informare sulle possibilità di prevenzione per ridurre l’insorgenza e la progressione delle malattie renali. Infatti, negli ultimi anni l’epidemiologia delle malattie renali in tutto il mondo, ma particolarmente nei paesi occidentali, si è radicalmente modificata, a causa dell’aumento esponenziale di patologie renali secondarie a malattie molto comuni, quali diabete, obesità, ipertensione arteriosa. Questo aumento è tale da giustificare un allarme diffuso degli organismi internazionali che vedono le patologie renali croniche secondarie a diabete, obesità e ipertensione come un’emergenza da affrontare con tutte le armi possibili. Per questo la Fondazione D’Amico si impegna quotidianamente in attività di informazione sulle possibilità di prevenzione delle malattie renali. La prevenzione infatti costituisce da subito un efficace provvedimento per evitare l’insorgenza di queste patologie, e deve essere consigliata a tutta la popolazione, ma soprattutto ai giovani. La Ricerca in Nefrologia, attività primaria della Fondazione D’Amico, è svolta presso il Laboratorio di Ricerca Nefrologica. Realizzato grazie ad una convenzione con la Fondazione IRCCS Ca' Granda Ospedale Maggiore Policlinico, ll Laboratorio di Ricerca Nefrologica si caratterizza per la riconosciuta esperienza nello studio delle patologie renali proteinuriche, con particolare attenzione agli aspetti fisiopatologici della cellula podocitaria. Principale obiettivo dell'attività di ricerca è la comprensione delle caratteristiche fisiologiche e delle modificazioni patologiche della barriera di filtrazione glomerulare, con lo scopo ultimo di identificare adeguate strategie terapeutiche, ancora estremamente carenti in ambito nefrologico. Il laboratorio è attrezzato per indagini di tipo istologico e immunoistologico, e per metodiche di biologia cellulare e molecolare. La particolare esperienza nell'ottenimento e nell'utilizzo di colture primarie di cellule glomerulari e nella realizzazione di un sistema di co-coltura tridimensionale che riproduce in vitro la barriera di filtrazione glomerulare hanno contribuito a rendere il laboratorio un punto di riferimento per studiosi italiani e stranieri.
Servizi offerti al mercato
Ricerca
    Ricerca di base
    Ricerca applicata
Settori scientifico-tecnologici
3 Medicina Clinica
    3.25 Urologia e Nefrologia
5 Scienze della Vita
    5.7 Biologia Sperimentale
    5.11 Ricerca Medica, Organi ed Apparati
    5.13 Biologia Molecolare e Genetica
Settori scientifico-tecnologici aggiuntivi
proteinuria e malattie glomerulari
biologia del podocita


Totale ricavi/entrate 2013 del CRTT
€ 294.841,80
Totale individui/teste 2013 del CRTT
8
Integrazioni

Cluster Tecnologici Lombardi di appartenenza
No = per niente importante, 1 = poco importante, 2 = abbastanza importante, 3 = molto importante, 4 = prioritario
Informazioni aggiuntive: file
Nessuno

Contatti

Referente community QuESTIO
Maria Pia Rastaldi
Direttore Laboratorio
Telefono: ++39-3939796188
mariapia.rastaldi@fondazionedamico.org
Sede del crtt
via Pace 9
20122 Milano MI Italia
Telefono: 0255033879
Fax: 0255033878
mariapia.rastaldi@fondazionedamico.org
Progetti 2013 2012 2011
N. progetti di R&TT relativi a bandi europei/internazionali presentati come partner 0 0 2
N. progetti di R&TT relativi a bandi europei/internazionali presentati come capofila 0 0 0
N. progetti di R&TT relativi a bandi europei/internazionali ammessi a finanziamento in cui partecipa come partner 0 0 0
N. progetti di R&TT relativi a bandi europei/internazionali ammessi a finanziamento in cui è capofila 0 0 0
Esistono partner/clienti con/per i quali il centro ha realizzato progetti di R&TT negli ultimi 5 anni?
Descrizione
Laboratorio di Nefrologia, Istituto Gaslini, Genova
School of Biosciences, Cardiff University, Cardiff, UK
INSERM UMR_S702, Paris, France UPMC University of Paris 6, France Department of Nephrology, Tenon Hospital, Paris, France
Department of Internal Medicine, University of Michigan, Ann Arbor, Michigan, US
Laboratorio di Nefrologia, Università di Trieste
Laboratorio di Genetica - Istituto Gaslini e Università di Genova
Laboratory of Nephrology, Rush University, Chicago, US
Mostra gli elementi supplementari
Esistono collaborazioni, accordi, reti, convenzioni per la R&TT attive nel 2013?
Descrizione
Accordo di collaborazione con School of Biosciences, Cardiff University, Cardiff, UK
Il soggetto ha partecipato in passato a programmi europei o internazionali di ricerca e innovazione
Il soggetto è interessato a partecipare alle call di Horizon 2020?
No
Temi di interesse di Horizon 2020
Totale addetti del centro in equivalente a tempo pieno 2013
8,00
• ricercatori
6,00
• addetti specificatamente al tt e supporto al tt
0,00
• altro personale
2,00
Il CRTT possiede e/o ha in dotazione infrastrutture/attrezzature tecnico-scientifiche: "qualificanti", ovvero censite nella "Roadmap MIUR" o aderenti "ESFRI" (European Strategy Forum of Research&Innovation)?" e/o a preponderante funzione di servizio per soggetti terzi?
Il CRTT accede in convenzione a infrastrutture/attrezzature tecnico-scientifiche?
Vi sono eventuali infrastrutture/attrezzature scientifiche alle quali vorrebbe accedere?
Competenze tecnologiche
  • Ricerca medica:
  • Biologia cellulare e moleculare:
  • Medicina e salute umana:
  • SCIENZE BIOLOGICHE:
  • Biologia/ Biotecnologia:
Aree di business
  • Biologia cellulare e molecolare: 4
  • Scienze biologiche relative alla micro- e nanotecnologia: 4
  • INGEGNERIA GENETICA/ BIOLOGIA MOLECOLARE: 4
Aree di specializzazione
  • Industria della salute
Il CRTT si è dotato di un sistema di gestione certificato da parte terza e conforme a
UNI EN ISO 9001:2008
Totale ricavi/entrate per attività su commessa di R&TT 2013
€ 0,00
Utlimi brevetti
Descrizione
Titolo: Synapse specific proteins in glomeruli. PCT/IB2006/002746 L'invenzione identifica la presenza di molecole tipicamente neuronali, come proteine delle vescicole sinaptiche e recettori di neurotrasmettitori, a livello della cellula podocitaria nel glomerulo renale. Inoltre identifica il fattore neurotrofico BDNF come molecola in grado di riparare il danno podocitario, e come tale utilizzabile a scopo terapeutico nelle malattie proteinuriche glomerulari.
Numero di spin-off 2013