logo regione

A.S.S.T DEGLI SPEDALI CIVILI

IRCCS, strutture sanitarie varie

Denominazione
A.S.S.T DEGLI SPEDALI CIVILI
Sito web
www.spedalicivili.brescia.it
Organismo di ricerca
No
Cluster Tecnologici Lombardi di appartenenza
  • Cluster di Alta Tecnologia Agrifood Lombardia (CAT.AL)
  • Cluster Lombardo Scienze della Vita
  • Fondazione Cluster Tecnologie per le Smart Cities & Communities - Lombardia (SCC)
Descrizione attività

L’ASST concorre, con gli altri erogatori del sistema, all’erogazione dei LEA, nel rispetto di quanto previsto a livello regionale, con risorse proprie nella logica della presa in carico della persona.

Il principio ispiratore della legge di evoluzione del sistema sanitario regionale “dalla cura al prendersi cura mettendosi a fianco del percorso di vita delle persone”, spinge verso l’integrazione nell’erogazione ospedaliera e territoriale dei LEA. In tal senso le finalità dell’Azienda sono quelle di garantire un’offerta sanitaria e socio sanitaria di prestazioni quali-quantitativamente appropriate ed adeguate attenendosi ai principi dell’efficacia, della qualità, dell’efficienza e dell’economicità. Ciò in un contesto organizzativo orientato all’integrazione delle due dimensioni, territoriale ed ospedaliera garantendo la presa in carico della persona nel suo complesso, in tutto il percorso, che può rilevare aspetti sanitari, socio sanitari e sociali.

I princìpi e criteri seguiti sono:

  • sensibilità ed apertura all'ambiente esterno e alla società civile;
  • qualità delle prestazioni e del servizio erogato;
  • attenzione allo sviluppo ed al monitoraggio dei processi gestionali, al continuo miglioramento delle performance;
  • capacità di valorizzare, coinvolgere, gratificare e responsabilizzare tutto il personale sugli obiettivi aziendali, facilitando la comunicazione tra le strutture organizzative, il lavoro di gruppo, l'integrazione delle professionalità ed il senso di appartenenza, anche attraverso la formazione;
  • flessibilità organizzativa, definita in base ai bisogni sanitari, assistenziali e socio sanitari del cittadino-cliente;
  • capacità di accompagnamento del cittadino nel percorso di cura ed assistenza, integrandosi tra erogatori dei servizi.

L’Azienda realizza un sistema organizzativo basato sui seguenti valori:

  • Orientamento all’innovazione scientifica in tutti i campi di propria competenza, inteso come promozione di tutte le forme coordinamento ed integrazione con il mondo della ricerca clinico-sanitaria;
  • Orientamento alla qualità, intesa come capacità dell’Azienda di promuovere e sviluppare qualità globale;
  • Orientamento al rispetto degli utenti ed alla collaborazione interna ed esterna degli operatori a tutti i livelli, inteso come rispetto dei bisogni e dei diritti dei cittadini, sviluppando sistemi di ascolto e di monitoraggio della soddisfazione degli utenti e degli operatori, e come promozione di un clima organizzativo improntato all’integrazione delle competenze, alla facilitazione del lavoro di gruppo, allo sviluppo di reti di collaborazione anche con soggetti esterni all’Azienda per offrire servizi integrati con quelli di altre strutture sanitarie e sociali, alla partecipazione alle politiche dell’ATS di Brescia;
  • Orientamento alla ricerca di una costante integrazione dei servizi, inteso a fornire al cittadino una prestazione che veda l’apporto positivo e coordinato nel tempo e nello spazio di tutte le articolazioni dell’Azienda Socio Sanitaria Territoriale, nella ricerca del miglior percorso di accompagnamento del cittadino;
  • Orientamento alla trasparenza dell’azione, intesa come l’individuazione per ciascuna decisione dei criteri di riferimento e dei risultati attesi;
  • Orientamento alla valutazione dei risultati;
  • Orientamento a tradurre in risultati concreti la programmazione regionale e locale, inteso quale collegamento stabile e costruttivo con la Regione e con l’ATS di Brescia.

Per realizzare tale sistema organizzativo, l’Azienda si dota di una struttura organizzativa e di sistemi di gestione improntati alla flessibilità, valorizzando le competenze presenti a tutti i livelli di responsabilità, definendo risultati attesi e contribuendo in ogni modo a generare un clima aziendale positivo.

Un modello che si basa su un intreccio di rapporti gerarchici e funzionali, organizzando la propria attività in processi per il raggiungimento del risultato, con valutazione degli esiti e definizione di piani di miglioramento.

Servizi offerti al mercato
Ricerca
    Ricerca di base
    Ricerca applicata
Trasferimento tecnologico
    Servizi di laboratorio
        Analisi
        Prove e misure
        Test tecnici e collaudi
Servizi ausiliari alla R&TT
    Consulenza
        Consulenza tecnico-scientifica
Settori scientifico-tecnologici
3 Medicina Clinica
    3.3 Immunologia Clinica e Malattie Infettive
    3.11 Sanità e servizi sanitari
    3.12 Ematologia
    3.13 Neurologia
    3.14 Oncologia
Settori scientifico-tecnologici aggiuntivi
dermatologia
psicologia clinica e psichiatria
ginecologia e ostetricia
medicina dello sport, riabilitazione
pediatria
Informazioni aggiuntive: file
Nessuno
Progetti 2015 2014 2013
N. progetti di R&TT relativi a bandi europei/internazionali presentati come partner 0 0
N. progetti di R&TT relativi a bandi europei/internazionali presentati come capofila 0 0
N. progetti di R&TT relativi a bandi europei/internazionali ammessi a finanziamento in cui partecipa come partner 0 0
N. progetti di R&TT relativi a bandi europei/internazionali ammessi a finanziamento in cui è capofila 0 0
Esistono partner/clienti con/per i quali il centro ha realizzato progetti di R&TT negli ultimi 5 anni?
No
Esistono collaborazioni, accordi, reti, convenzioni per la R&TT attive nel 2015?
No
Il soggetto ha partecipato in passato a programmi europei o internazionali di ricerca e innovazione
No
Il soggetto è interessato a partecipare alle call di Horizon 2020?
Temi di interesse di Horizon 2020
2. Societal challenges
    2.1. Health, demographic change and well-being
        2.1.1. Personalising health and care
        2.1.2. European Innovation Partnership on Active and Healthy Ageing
        2.1.3. Global Alliance for Chronic Diseases
        2.1.4. Joint Programming Initiative "More Years, Better Lives - the Challenges and Opportunities of Demographic Change"
        2.1.5. Joint Programming on Neurodegenerative Diseases Research.
        2.1.6. Innovative Medicines Initiative
        2.1.7. European and Developing Countries Clinical Trials Partnership (EDCTP)
        2.1.8. Active and Assisted Living Programme.
Totale individui/teste 2015 del CRTT
Totale addetti del centro in equivalente a tempo pieno 2015
• ricercatori
• addetti specificatamente al tt e supporto al tt
Possiede e/o ha in dotazione attrezzature tecnico-scientifiche qualificanti:
No
Il CRTT accede in convenzione ad attrezzature tecnico-scientifiche?
No
Vi sono eventuali attrezzature scientifiche alle quali vorrebbe accedere?
No
Possiede e/o ha in dotazione infrastrutture tecnico-scientifiche qualificanti: censite nella "Roadmap MIUR" o aderenti "ESFRI" (European Strategy Forum of Research&Innovation)?" e/o a funzione di servizio per soggetti terzi?
Il CRTT accede in convenzione a infrastrutture tecnico-scientifiche?
Vi sono eventuali infrastrutture scientifiche alle quali vorrebbe accedere?
Ambiti tecnologici
  • Medicina e salute umana
  • Biostatistica, epidemiologia
  • Biochimica/ biofisica
  • Ricerca clinica, sperimentazioni
  • Biologia/ Biotecnologia
  • Biologia cellulare e moleculare
  • Formazione e formazione professionale
  • Citologia, cancerologia, oncologia
  • Gestione di informazione relativa alla salute
  • Informazione e media, società
  • Odontoiatria, stomatologia
  • Diagnostica, diagnosi
  • Ingegneria genetica
  • E-salute
  • SCIENZE BIOLOGICHE
  • Partecipazione cittadina
  • Medicina d'urgenza
  • Testi in vitro, sperimentazione
  • Medicina ambientale, medicina sociale, medicina dello sport
  • Microbiologia
  • Terapia DNA-genetica
  • Gerontologia e geriatria
  • Malattie di sistema cardiovascolare
  • INTERESSI SOCIALI ED ECONOMICI
  • Ricerca medica
  • Neurologia, ricerca cerebrale
  • Chirurgia
  • Virus, virologia/ antibiotici/ batteriologia
  • Tecnologie di cellule staminali
  • Fisioterapia, tecnologia ortopedica
Totale ricavi/entrate 2015 del CRTT
Totale ricavi/entrate per attività su commessa di R&TT 2015
Utlimi brevetti
Numero di spin-off 2015
Numero di clienti dei "servizi di laboratorio" nell'anno 2015
Sede del crtt
P.le Spedali Civili 1
25123 Brescia BS Italia
Telefono: 0303995937
Fax: 030306974
direttore.generale@asst-spedalicivili.it