logo regione

Dipartimento di Design – Politecnico di Milano - POLIMI

Dipartimento, Istituto, Centro universitario o interuniversitario

Denominazione
Dipartimento di Design
Struttura di riferimento
Politecnico di Milano - POLIMI
Sito web
http://www.dipartimentodesign.polimi.it/
Organismo di ricerca
Cluster Tecnologici Lombardi di appartenenza
  • Associazione Fabbrica Intelligente Lombardia (AFIL)
  • Associazione Cluster Lombardo della Mobilità (CLM)
  • Cluster Lombardo "Tecnologie per gli Ambienti di Vita" (TAV)
Descrizione attività

Il Dipartimento di Design (ex INDACO) fonda la propria azione e le proprie iniziative di ricerca, sperimentazione e formazione sulle teorie, i metodi, gli strumenti, le tecniche e le culture del design degli artefatti materiali, comunicativi e di servizio, ovvero del sistema-prodotto e dell’ambiente-prodotto, propri delle economie avanzate.

L’obiettivo generale è promuovere lo sviluppo e il trasferimento della scienza, della cultura e delle metodologie del progetto nei settori scientifico-disciplinari che interagiscono con i vari ambiti (produttivi e culturali) della società dell’informazione e della conoscenza.

Al dipartimento sono attribuite le seguenti competenze:

- promuovere e coordinare le attività di ricerca e formazione anche interdipartimentale e interuniversitaria;

- promuovere ed organizzare, anche in collaborazione con altri dipartimenti, centri ed istituzioni, iniziative, pubblicazioni, eventi, archivi, biblioteche, giacimenti di conoscenza, centri di documentazione;

- svolgere attività di ricerca e consulenza su contratti e convenzioni;

- formulare, anche in collaborazione con altri dipartimenti, Poli Regionali, sedi territoriali e/o con altre Istituzioni;

- contribuire alla formulazione dei progetti didattici delle Facoltà e collaborare all’individuazione degli insegnamenti da attivare;

- proporre e gestire, anche collaborando con altri dipartimenti, corsi di dottorato, master di 1° e 2° livello, corsi di alta formazione e di aggiornamento professionale;

- attivare e gestire laboratori per la ricerca e la formazione relativa.

Il campo d’azione del Dipartimento di Design su cui si sviluppa l’offerta di servizi di ricerca, formativi e di consulenza e trasferimento tecnologico è relativo ai settori industriali della produzione, gestione, servizio e comunicazione che operano negli ambiti dell’innovazione progettuale, comunicativa e artistica ed i comparti ad essi interconnessi quali assist tecnologici e di servizio in relazione ai diversi contesti scientifico culturali, sociali ed economici destinatari.

Tale scenario si articola nei seguenti orientamenti teorici ed applicativi:

- storia, critica e metodologie del disegno industriale;

- progettazione del prodotto industriale;

- progettazione delle strategie e dei servizi per il “sistema prodotto”;

- progettazione per la comunicazione visiva, multimediale e multimodale;

- progettazione per i componenti di arredo, exhibit e interior design;

- progettazione ergonomica, di usabilità e dei requisiti ambientali dei prodotti industriali e comunicativi;

- progettazione delle arti;

- progettazione della moda;

- progettazione e gestione dei processi di innovazione morfologica ed artistica dei prodotti industriali;

- progettazione e logistica delle merci, di eventi culturali e comunicativi;

- progettazione di innovazioni e applicazioni tecnologiche per il disegno e per il design.

Questi orientamenti si articolano nei comparti e nei settori dove l’industrial design, la progettazione degli ambienti e la comunicazione hanno trovato, sia a livello internazionale e nazionale che specificatamente nell’ambito dei distretti industriali e dei metadistretti lombardi, significative applicazioni:

- transportation design (nelle articolazioni del car, yacht, ferry, cycle design)

- light & lighting design, colours;

- furniture & interior design,

- fashion and textile design;

- visual & graphic design;

- food design;

- web design;

- design della comunicazione e interazione;

- design strategico;

- design dei servizi;

- design per la valorizzazione dei beni culturali;

- design per le PMI e per le reti e i sistemi territoriali di imprese.

Servizi offerti al mercato
Ricerca
    Ricerca di base
    Ricerca applicata
Trasferimento tecnologico
    Servizi di laboratorio
        Prove e misure
        Test tecnici e collaudi
    Progetto e sviluppo
        Conceptual design e progettazione di nuovo prodotto/servizio
        Sviluppo sperimentale e prototipale
        Ingegnerizzazione
Servizi ausiliari alla R&TT
    Osservatori, studi, monitoraggio tecnologie
    Consulenza
        Consulenza tecnico-scientifica
        Consulenza strategica, economica e finanziaria
        Consulenza organizzativa e BPR
    Project management
Settori scientifico-tecnologici
2 Arti & Discipline Umanistiche
    2.2 Arte ed Architettura
    2.4 Generale
    2.8 Arti dello Spettacolo
4 Ingegneria, Calcolo e Tecnologia
    4.11 Information Technology e Sistemi di Comunicazione
7 Scienze Sociali e del Comportamento
    7.1 Comunicazione
Settori scientifico-tecnologici aggiuntivi
Design della Luce, del colore e dell'immagine
Biotecnologie ed ergonomia
Sicurezza dei trasporti, mobilità e sostenibilità ambientale
Design dell'ambiente e beni culturali
Design dei servizi, del prodotto, degli interni, della Moda e allestimenti
Informazioni aggiuntive: file
Nessuno
Progetti 2015 2014 2013
N. progetti di R&TT relativi a bandi europei/internazionali presentati come partner 3 5 5
N. progetti di R&TT relativi a bandi europei/internazionali presentati come capofila 4 1 1
N. progetti di R&TT relativi a bandi europei/internazionali ammessi a finanziamento in cui partecipa come partner 3 5 4
N. progetti di R&TT relativi a bandi europei/internazionali ammessi a finanziamento in cui è capofila 4 1 2
Periodo Descrizione
2015 Il dipartimento di Design nel periodo 2015 ha all'attivo (proposte presentate, in fase di avvio, di sviluppo e di conclusione) 68 progetti e contratti di ricerca e trasferimento tecnologico operando a livello regionale, nazionale e internazionale (europeo ed extraeuropeo) con grandi imprese e reti di piccole imprese e imprese artigiane, enti e istituzioni pubbliche e private. I progetti realizzati nel campo della ricerca di design hanno trovato applicazione in diversi settori scientifici-tecnologici.
2014 Il dipartimento di Design nel periodo 2014 ha all'attivo (proposte presentate, in fase di avvio, di sviluppo e di conclusione) 82 progetti di ricerca e trasferimento tecnologico operando a livello regionale, nazionale e internazionale (europeo ed extraeuropeo) con grandi imprese e reti di piccole imprese e imprese artigiane, enti e istituzioni pubbliche e private. I progetti realizzati nel campo della ricerca di design hanno trovato applicazione in diversi settori scientifici-tecnologici.
2012 - 2013 Il dipartimento di Design (ex INDACO) nel periodo 2012-2013 ha all'attivo (proposte presentate, in fase di avvio, di sviluppo e di conclusione) circa 78 progetti di ricerca e trasferimento tecnologico operando a livello regionale, nazionale e internazionale (europeo ed extraeuropeo) con grandi imprese e reti di piccole imprese e imprese artigiane, enti e istituzioni pubbliche e private (di cui 26 proposte, 8 ammessi al finanziamento e 44 in svolgimento). I progetti realizzati nel campo della ricerca di design hanno trovato applicazione in diversi settori scientifici-tecnologici.
2011 - 2012 Il dipartimento di Design (ex INDACO) nel periodo 2011-2012 ha all'attivo (in fase di avvio, di sviluppo e di conclusione) circa 85 progetti di ricerca e trasferimento tecnologico operando a livello regionale, nazionale e internazionale (europeo ed extraeuropeo)con grandi imprese e reti di piccole imprese e imprese artigiane, enti e istituzioni pubbliche e private. I progetti realizzati nel campo della ricerca di design hanno trovato applicazione in diversi settori scientifici-tecnologici. Dal 2011, oltre al sistema dei laboratori esistenti, è nato un nuovo laboratorio dedicato al Physical Computing (Phy.Co Lab).
2004 - 2010 Il dipartimento di Design (ex INDACO) nel periodo 2004-2010 ha realizzato circa 200 progetti di ricerca e trasferimento tecnologico operando a livello regionale, nazionale e internazionale (europeo ed extraeuropeo)con grandi imprese e reti di piccole imprese e imprese artigiane, enti e istituzioni pubbliche e private. I progetti realizzati nel campo della ricerca di design hanno trovato applicazione in diversi settori scientifici-tecnologici.
2002 5 anni Il dipartimento di Design (ex INDACO) nel periodo 2002-2007 ha realizzato oltre 200 progetti di ricerca e trasferimento tecnologico operando a livello regionale, nazionale e internazionale (europeo ed extraeuropeo) con grandi e piccole imprese, enti e istituzioni pubbliche e private. I progetti realizzati nel campo della ricerca di design hanno trovato applicazione in diversi settori scientifici-tecnologici.
2002 5 anni Il dipartimento di Design (ex INDACO) nel periodo 2003-2008 ha realizzato circa 200 progetti di ricerca e trasferimento tecnologico operando a livello regionale, nazionale e internazionale (europeo ed extraeuropeo)con grandi imprese e reti di piccole imprese e imprese artigiane, enti e istituzioni pubbliche e private. I progetti realizzati nel campo della ricerca di design hanno trovato applicazione in diversi settori scientifici-tecnologici.
Mostra gli elementi supplementari
Esistono partner/clienti con/per i quali il centro ha realizzato progetti di R&TT negli ultimi 5 anni?
Descrizione
Anno 2014: Negli ultimi 6 anni il Dip. di Design ha realizzato progetti di R&TT e servizi di lab. con/per diversi partner-clienti pubblici e privati, in particolare: 249 partners in prog. finanziati,188 clienti per prog. di ric. applic. e 172 clienti per
Anno 2015: Negli ultimi 7 anni il Dip. di Design ha realizzato progetti di R&TT e servizi di lab. con/per diversi partner-clienti pubblici e privati, in particolare: 281 partners in prog. fin.,205 clienti per prog. di ric. applic. e 182 clienti per prestaz
Esistono collaborazioni, accordi, reti, convenzioni per la R&TT attive nel 2015?
Descrizione
Regione Lombardia: Accordo di Collaborazione per la sperimentazione e lo sviluppo di azioni innovative a sostegno delle imprese culturali e creative nell'ambito del programma comunitario spazio alpino (progetto CCALPS - creatives compagnes in alpine space) - DGR 4033 del 12/09/12 - accordo di collaborazione del 25/11/2011 scadenza 31/03/2015
REGIONE LOMBARDIA - Direzione Ambiente, Energia e Sviluppo Sostenibile: Accordo di collaborazione per lo sviluppo delle azioni tecniche previste dal progetto strategico bis "PTA-Destination: percorsi transfrontalieri condivisi”- Programma operativo di cooperazione transfrontaliera Italia- Svizzera 2007-2013 - accordo del 15/12/2014 scadenza 31/07/2015
REGIONE LOMBARDIA - Direzione Generale Culture, Identità e Autonomie: Accordo di collaborazione per la gestione delle attività relative al progetto europeo CCAlps (integrazione accordo originale per rimodulazione in aumento del budget) - accordo del 05/11/2014 scadenza 31/03/2015
ENEA centro di ricerche Casaccia: accordo per attività di ricerca "Lighting Design for Wellbeing" nell'ambito del progetto C.1 "Risparmio di energia elettrica nei settori: civile, industria e servizi" del Piano Annuale di Realizzazione 2014 per la Ricerca di Sistema Elettrico - ns. Rif. LLU/MR/2015/01 - accordo del 03/06/2015 scadenza 30/09/2015
ASSET CAMERA: Collaborazione nell'ambito della terza edizione della Maker Faire Rome con svolgimento: dal 16 al 18 ottobre 2015
REGIONE LOMBARDIA - DG Sviluppo Economico: Accordo di Collaborazione "Progetto di preincubazione di talenti per 15 sistemi prodotto-servizi innovativi con la realizzazione di un percorso di ideazione-sviluppo-prototipazione-esibizione «dall’idea al mercato» a individui/gruppi di giovani under 35" - accordo del 10/11/2015 scadenza 30/05/2016
UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI PAVIA - DIP. ING. INDUSTRIALE E DELL'INFORMAZIONE: Collaborazione per lo studio e valutazione del comportamento umano e delle interazioni uomo-macchina. Costituzione centro di ricerca di eccellenza denominato Human Behavior Laboratory (HBLab) e comodato gratuito strumentazione. Accordo del 18/09/2012 scadenza 01/11/2015
Mostra gli elementi supplementari
Il soggetto ha partecipato in passato a programmi europei o internazionali di ricerca e innovazione
Il soggetto è interessato a partecipare alle call di Horizon 2020?
Temi di interesse di Horizon 2020
1. Leadership in enabling and industrial technologies
    1.1. Information and Communication Technologies (ICT)
        1.1.2. Advanced Computing
        1.1.3. Future Internet
        1.1.4. Content technologies and information management
        1.1.8. Internet of Things
        1.1.9. Human-centric Digital Age
    1.2. Nanotechnologies, Advanced materials, Biotechnology, Advanced Manufacturing and Processing
        1.2.2. Advanced materials
        1.2.5. PPP Energy-efficient Buildings (EeB),
        1.2.6. PPP Factories of the Future (FoF)
    1.3. Space
        1.3.3. Maintain and enhance industry’s competitiveness and its value-chain in the global market
2. Societal challenges
    2.1. Health, demographic change and well-being
        2.1.1. Personalising health and care
        2.1.2. European Innovation Partnership on Active and Healthy Ageing
        2.1.3. Global Alliance for Chronic Diseases
        2.1.4. Joint Programming Initiative "More Years, Better Lives - the Challenges and Opportunities of Demographic Change"
        2.1.8. Active and Assisted Living Programme.
    2.3. Secure, Clean and Efficient Energy
        2.3.1. Reducing energy consumption and carbon footprint
        2.3.5. New knowledge and technologies
        2.3.6. Robust decision making and public engagement
        2.3.7. Smart Cities & Communities
        2.3.8. Market uptake of energy and ICT innovation.
    2.4. Smart, Green and Integrated Transport
        2.4.1. Develop resource efficient transport vehicles and infrastructures that respects the environment
        2.4.2. Smart mobility of people and freights
        2.4.3. Improve safety and security, reducing accident rates
        2.4.5. Research on policy making for smart mobility, to meet new societal challenges
    2.5. Climate Action, Environment, Resource Efficiency and Raw Materials
        2.5.2. Protection and sustainable management of natural resources and ecosystems
        2.5.3. Sustainable supply and use of raw materials
    2.6. Europe in a changing world - Inclusive, innovative and reflective societies
    2.7. Secure societies – Protecting freedom and security of Europe and its citizens
        2.7.2. Fight crime and terrorism (forensic tools, protection against explosives),
Totale individui/teste 2015 del CRTT
282
Totale addetti del centro in equivalente a tempo pieno 2015
282,00
• professori ordinari
19,00
• professori associati
39,00
• ricercatori di ruolo, ricercatori non confermati e ricercatori a tempo determinato
36,00
• assegnisti post dottorato, borsisti post dottorato e assegnisti di ricercad
85,00
• assegnisti di ricerca dottorandi
7,00
• dottorandi non assegnisti di ricerca
63,00
• con borsa
52,00
• addetti specificatamente al tt e supporto al tt
19,00
2015 2014 2013
Numero di borse di Dottorato di Ricerca finanziate da enti esterni, non universitari, al CRTT 1.00 2.00 2.00
Possiede e/o ha in dotazione attrezzature tecnico-scientifiche qualificanti:
Nome Descrizione Quale funzione e/o servizio esercita l'attrezzatura? Tipologia di soggetti terzi che possono richiedere l'accesso all'attrezzatura
Goniofotometro Goniofotometro a specchio per la misura della distribuzione delle intensità luminose di lampade e apparecchi di illuminazione. La massima dimensione dell'oggetto in prova è pari ad 1,60 mt e il suo max. peso è pari a 40kg. Attrezzatura per analisi, test e misura
Attrezzature e impianti per sistemi allestitivi Filiera di Impianti, compreso sollevamento e movimentazione carichi, macchinari, attrezzature ed utensili dedicati per la lavorazione del legno e altri materiali e attrezzature multimediali digitali, per la realizzazione di allestimenti e installazioni temporanee indoor e outdoor. Realizzazione allestimenti
Attrezzature e impianti per moda e la maglieria Filiera di macchinari e attrezzature dedicate al taglio e alla confezione di capi in tessuto e pelle, alla smacchinatura e rimaglio di capi in filo, e per la finitura e presentazione di oggetti moda, permette all’utente di lavorare con tessuti, filati, pellami e materiali innovativi nonché di sperimentare diverse pratiche di lavorazione e modellistica. Capi e accessori per la Moda
attrezzature e impianti per l'illuminazione Filiera di impianti, macchinari, strumentazione e infrastrutture e spazi dedicati per la realizzazione di prove e misure fotometriche e colorimetriche, ingegnerizzazione di sistemi di illuminazione e studi percettologici Attrezzatura per analisi, test e misura
elaborazione delle immagini Filiera di impianti, attrezzature analogiche e digitali, infrastrutture e spazi dedicati per la ripresa, elaborazione e post produzione professionale delle immagini produzione e post produzione dell'immagine
Teatro Virtuale e Scanner 3D Teatro Virtuale, Scanner 3D e attrezzature per prototyping modeling e reverse engineering Attrezzatura per modellizzazione e simulazione
SPETTORADIOMETRO SPECBOS SPETTORADIOMETRO SPECBOS Attrezzatura per analisi, test e misura
Macchine maglieria e confezione ROCCATRICE SIMET MOD. SE/4 TESTE CON UN INVERTER PER TESTA, CORSA 6" 220 VOLT MACCHINA ASOLATRICE JUKI LBH1790AS COMPLETA DI SOSTEGNO, TAVOLA E MOTORE MACCHINA PER CUCIRE ZIGZAG JUKI LZ2284 COMPLETA DI SOSTEGNO, TAVOLA E MOTORE RIMAGLIATRICE 99 FINEZZA 7 ANTIORARIA VD RIMAGLIATRICE 99 FINEZZA 7 ANTIORARIA VD RIMAGLIATRICE 99 FINEZZA 10 ANTIORARIA VD Attrezzatura per modellizzazione e simulazione
Digitalizzazione e stampa 3D DIGITALIZZATORE 3D DIAM. 254MM FRESA 3D 4 ASSI 305X305X105 MM MDX-10 Attrezzatura per modellizzazione e simulazione
Collimatore Fotometrico COLLIMATORE PER TESTINA FOTOMETRICA E TESTINA SPETTROMETRICA Attrezzatura per analisi, test e misura
Macchina CNC 3 assi MACCHINA CNC 3 ASSI, MANUALE USO MANUTENZIONE, LICENZA SOFTWARE CN ISONS, CHIAVE ELETTRONADRINO GHIERA E SET PINZE DALLA 1 ALLA 13, CUFFIA DI ASPIRAZIONE, TELECOMANDO REMOTO MOVIMENTAZIONE ASSI, BARRIERE DI SICUREZZA CON FOTOCELLULE, PULPITO PORTA PC, LICENZA ARTCAM EXPRESS, ATTREZZAGGIO MACCHINA, TRASPORTO ISTALLAZIONE PRESSO NOSTRA STRUTTURA, FORMAZIONE Attrezzatura per sviluppo prodotti/processi; Attrezzatura per modellizzazione e simulazione
Trotec Speedy 300 TROTEC SPEEDY 300 80 WATT CO2 CON PIANO DI LAVORO A NIDO D'APE, ASPIRAT. LENTE CON FOCALE DA 2.0 2.5 Attrezzatura per sviluppo prodotti/processi; Attrezzatura per modellizzazione e simulazione
Aspiratore Atmos Duo Plus ASPIRATORE E FILTRO ATMOS DUO PLUS 230V, CONSEGNA MESSA IN FUNZIONE E TRAINING
Power Wasp e Delta Wasp POWER WASP EVO (KIT INCLUSI) e DELTAWASP 20X40 Attrezzatura per sviluppo prodotti/processi; Attrezzatura per modellizzazione e simulazione
Calibratrice Levigatrice automatica CALIBRATRICE LEVIGATRICE AUTOMATICA 2 NASTRI SANDYA 10 USATA Attrezzatura per sviluppo prodotti/processi; Attrezzatura per modellizzazione e simulazione
Mostra gli elementi supplementari
Il CRTT accede in convenzione ad attrezzature tecnico-scientifiche?
No
Vi sono eventuali attrezzature scientifiche alle quali vorrebbe accedere?
No
Possiede e/o ha in dotazione infrastrutture tecnico-scientifiche qualificanti: censite nella "Roadmap MIUR" o aderenti "ESFRI" (European Strategy Forum of Research&Innovation)?" e/o a funzione di servizio per soggetti terzi?
No
Il CRTT accede in convenzione a infrastrutture tecnico-scientifiche?
No
Vi sono eventuali infrastrutture scientifiche alle quali vorrebbe accedere?
No
Ambiti tecnologici
  • ELETTRONICA, IT E TELECOMUNICAZIONI
  • Applicazione per la salute
  • Progettazione e modellazione/ prototipazione
  • Stampa 3D
  • Progettazione veicoli
  • Sicurezza e pianificazione
  • PRODUZIONE INDUSTRIALE, MATERIALI E TRASPORTI
  • Illuminazione
  • Sensori e prodotti wireless
  • Ambiente
  • Sistemi e elaborazione dati, workflow
  • Suistemi e trasporti
  • Gestione di informazione relativa alla salute
  • Informazione e media, società
  • Computer game
  • Applicazioni IT e telematici
  • Installazioni relative all'edilizia (energia, illuminazione)
  • ENERGIA
  • Multimedia
  • Filtri, Semantica e Statistica delle Informazioni
  • E-salute
  • Visualizzazione, Realtà Virtuale
  • Telecomunicazioni e networking
  • Tecnologie edili
  • Ingegneria edilizia (design, simulazione)
  • Ingegneria del traffico/ sistemi di controllo
  • SCIENZE BIOLOGICHE
  • Partecipazione cittadina
  • Computer technology/ Grafica, Meta computing
  • Efficienza energetica
  • Infrastrutture dei trasporti
  • Servizi creativi
  • Tecnologie di trasporti e spedizioni
  • Prodotti creativi
  • Traffico, mobilità
  • PROTEZIONE DELL'UOMO E DELL'AMBIENTE
  • Descrizione all'elaborazione di suono e musica
  • INTERESSI SOCIALI ED ECONOMICI
  • Descrizione dell'elaborazione immagini/ video
  • Valutazione di ciclo di vita
  • Interfaccie utente, usabilità
  • Sensori ambientali e biometrici, attuatori
Totale ricavi/entrate 2015 del CRTT
€ 5.109.918,30
Totale ricavi/entrate per attività su commessa di R&TT 2015
€ 1.823.547,06
Numero di clienti dei "servizi di laboratorio" nell'anno 2015
182
Numero di clienti del servizio “progetto e sviluppo” nell'anno 2015
205
Numero di aziende ospitate nell'anno 2015
Sede del crtt
Durando 38/A
20158 MILANO MI Italia
Telefono: 02-23997249
Fax: 02-23997255
design@polimi.it