logo regione

CETIC - Centro per l'Economia e le Tecnologie dell'Informazione e della Comunicazione – Università Carlo Cattaneo - LIUC

Dipartimento, Istituto, Centro universitario o interuniversitario

Denominazione
CETIC - Centro per l'Economia e le Tecnologie dell'Informazione e della Comunicazione
Struttura di riferimento
Università Carlo Cattaneo - LIUC
Sito web
http://www.liuc.it/la-ricerca-in-liuc/la-ricerca-le-imprese-territorio/la-ricerca-le-imprese/cetic-centro-ricerca-leconomia-le-t
Organismo di ricerca
Cluster Tecnologici Lombardi di appartenenza
  • Lombardia Aerospace Cluster
  • Lombardy Energy Cleantech Cluster (LE2C)
  • Associazione Fabbrica Intelligente Lombardia (AFIL)
Descrizione attività

CETIC realizza progetti di trasferimento tecnologico e attività di ricerca sull'innovazione organizzativa supportata dalle tecnologie informatiche. In particolare si occupa di Business Process Innovation, formazione attraverso social learning e business game, e check-up del sistema informativo rispetto alle esigenze strategiche e operative delle organizzazioni.

Servizi offerti al mercato
Ricerca
    Ricerca applicata
Trasferimento tecnologico
    Servizi di laboratorio
        Analisi
    Progetto e sviluppo
        Conceptual design e progettazione di nuovo prodotto/servizio
        Sviluppo sperimentale e prototipale
Servizi ausiliari alla R&TT
    Osservatori, studi, monitoraggio tecnologie
    Consulenza
        Consulenza tecnico-scientifica
        Consulenza strategica, economica e finanziaria
        Consulenza organizzativa e BPR
Settori scientifico-tecnologici
4 Ingegneria, Calcolo e Tecnologia
    4.7 Ingegneria Gestionale
    4.11 Information Technology e Sistemi di Comunicazione
7 Scienze Sociali e del Comportamento
    7.3 Educazione
    7.7 Management
Settori scientifico-tecnologici aggiuntivi
BPR
e-Learning
WEB 2.0
Serius games
Informazioni aggiuntive: file
  • Cetic.pdf (1 MB)
    Le principali attività del centro di ricerca
Progetti 2015 2014 2013
N. progetti di R&TT relativi a bandi europei/internazionali presentati come partner 0 1 0
N. progetti di R&TT relativi a bandi europei/internazionali presentati come capofila 0 1 0
N. progetti di R&TT relativi a bandi europei/internazionali ammessi a finanziamento in cui partecipa come partner 0 1 0
N. progetti di R&TT relativi a bandi europei/internazionali ammessi a finanziamento in cui è capofila 0 1 0
Periodo Descrizione
2014 Play4Guidance (P4G) è un progetto che intende formare e guidare gli studenti e i giovani disoccupati sui temi dell’imprenditoria, delle competenze trasversali e matematiche attraverso l’utilizzo di un innovativo Business Game. Finanziato nell’ambito del programma della Commissione Europea Erasmus+, Play4Guidance verrà implementato in Italia, Grecia, Germania, Turchia e Bulgaria, con il coordinamento della Fondazione Politecnico di Milano. Il progetto si occuperà di sviluppare un Business Game capace di: favorire l’acquisizione ed il miglioramento di competenze matematiche di base, economiche, digitali, imprenditoriali e trasversali, con una forte attenzione alla risoluzione dei problemi e alla leadership; promuovere un processo di autovalutazione delle proprie competenze, andando così a individuare punti deboli e favorendo un ulteriore miglioramento; supportare gli insegnanti, i centri per l’orientamento, i centri di impiego e le piccole e medie imprese nei processi di formazione, orientamento e valutazione delle competenze aziendali, trasversali e matematiche Ulterioni informazioni sul sito del progetto: su www.play4guidance.eu.
2013 “Get Going” Formazione innovativa per la Gestione del Personale in ISS FACILITY SERVICES SRL Il progetto presenta due principali obiettivi formativi: •introdurre il partecipante alla gestione e all’amministrazione del personale fornendogli le basi conoscitive per comprenderne meccanismi e gli strumenti a disposizione in azienda; •apprendere nel dettaglio alcune delle principali funzioni della gestione e dell’amministrazione del personale conoscendone le modalità specifiche ed evidenziandone vantaggi e criticità. Il progetto ha inoltre come obiettivi trasversali - ma non per questo marginali - la promozione della cultura aziendale e della formazione continua favorendo l’integrazione fra le persone coinvolte che provengono da aziende diverse per dimensioni e tipologia. Ci si propone pertanto di innescare un processo interno virtuoso, che porti alla capitalizzazione della conoscenza interna, allo scambio, e all’arricchimento della stessa attraverso l’utilizzo degli strumenti informatici come strumenti a supporto dei processi organizzativi e della formazione.
2012 - 2013 Pronti per le reti (Ordine dei dottori commercialisti e esperti contabili di Busto Arsizio) Obiettivo del progetto è rilevare il grado di «maturità» degli iscritti all’ODCEC di Busto Arsizio (VA) per la gestione in rete di servizi e attività, per: migliorare le modalità di lavoro e per ampliare l'offerta di servizi, innovando la relazione con i clienti mediante la collaborazione tra studi all'interno di una «rete».
2012 Piattaforma Lombardy Energy Cluster: Creazione di una business community del Lombardy Energy Cluster: è stata implementata una nuova piattaforma web based che mette a disposizione delle imprese uno strumento innovativo, specializzato ed efficace per condividere e diffondere conoscenze, competenze, informazioni. Con questo strumento il cluster è in grado di promuovere azioni comuni, di facilitare e aumentare l´aggregazione e la collaborazione tra le aziende e di presentarsi sul mercato estero come un soggetto unico.
2011 BTO s.r.l - Cambiamento organizzativo per divisione IT - BTO
2011 CONAI – Consorzio Nazionale Imballaggi Sviluppo di un sistema di supporto alle decisioni per la gestione dei rifiuti urbani – Fase 4- Ingegnerizzazione del sistema
2011 Plida - Progetto Lingua Italiana Dante Alighieri - Società Dante Alighieri
2011 SAPpi 2: Formazione innovativa per il Controllo di Gestione CCNO COOP Consorzio Nord Ovest
2010 SAPpi il margine. SAPpi il Margine è un progetto formativo su un nuovo modello di controllo di gestione che contribuirà a integrare i processi attualmente in uso nelle realtà cooperative del Distretto Nord Ovest e che sta coinvolgendo circa 800 persone, sia appartenenti alle sedi di cooperativa, sia operanti sui Punti Vendita.La formazione è erogata dal Cetic attraverso il modello REFOCUS, già utilizzato in Coop Consorzio Nord Ovest in un precedente percorso formativo sulla gestione del personale (Nouvelle Vague @ COOP). Questo modello, sviluppato dal Cetic nell’ambito di un progetto europeo, prevede una modalità di formazione assistita, prevalentemente online, con una forte enfasi sull’ascolto e la collaborazione che al tempo stesso è contenuto, strumento e oggetto della formazione. I contenuti concordati con Coop Consorzio Nord Ovest sono stati resi disponibili, 24 ore su 24, su un apposito sito al quale era possibile accedere dai luoghi e nei tempi più consoni ai lavoratori coinvolti nel percorso di formazione i quali sono stati supportati costantemente da tutor e docenti che ne hanno anche monitorato l’attività, scandita su consegne settimanali e fortemente orientata al coinvolgimento attivo dei partecipanti nel processo di costruzione delle nuove competenze anche con strumenti, come il forum e il project work, che stimolano lo scambio di opinioni e il lavoro con i colleghi.
2009 Gestione Rifiuti Urbani Fase 3 - Partner CONAI 
2009 Sistemi di e-learning e innovazione della formazione: un modello di intervento per il life long learning
2008 Gestione Rifiuti Urbani Fase 2  - Partner CONAI
2007 REFOCUS - Senior Employees training on ICT (2007-2009) REFOCUS (senioR Employees training on inFOrmation and CommUnication technologieS) è un progetto transnazionale finanziato dal programma Articolo 6 del Fondo Sociale Europeo, DG Occupazione, Affari Sociali e Pari Opportunità della Commissione Europea, una linea di finanziamento che supporta misure innovative per promuovere nuovi approcci e individuare esempi di buone pratiche. Uno dei filoni di intervento è stato indirizzato allo sviluppo e alla sperimentazione di azioni volte ad anticipare e gestire il cambiamento nell'ambito dell'occupazione e delle politiche sociali causato dal progressivo invecchiamento della popolazione europea. Il progetto REFOCUS, uno dei 19 approvati su 280 proposti, ha affrontato proprio il tema del cambiamento demografico intervenendo sui possibili effetti dell'invecchiamento professionale dei lavoratori già a partire dai 45 anni, un momento cruciale per lo sviluppo professionale di un individuo. Nel corso del progetto i partner coinvolti hanno sviluppato e sperimentato un modello formativo innovativo, efficace e replicabile, che consente di rifocalizzare le competenze professionali nei diversi momenti di vita del lavoratore in modo da valorizzarne la professionalità e renderlo una leva competitiva per l'azienda. Il lavoratore senior viene così preservato dai rischi di obsolescenza professionale e di espulsione dal mercato del lavoro, situazioni favorite dall'assenza di programmi di formazione continua che ne favoriscano l'aggiornamento e la rifocalizzazione delle competenze. Per tre anni, una rete di soggetti diversi (Università, enti di formazione e organizzazioni legate al territorio) coordinate dal Cetic dell'Università Carlo Cattaneo - LIUC, hanno sviluppato un modello formativo innovativo che integra formazione a distanza (e-learning) e lezioni in aula, strumenti di interazione del web 2.0 (forum, blog) e supporto costante dei tutor.  Una volta messo a punto, il modello è stato sperimentato con successo, in particolare in Italia, dove sono state coinvolte due multinazionali del settore IT (Information Technology) che hanno rifocalizzato i propri senior sul tema della Service Oriented Architecture (SOA). Il modello REFOCUS, progettato per un impiego trasversale ai settori e alle competenze, è stato poi (ed è tuttora) utilizzato con successo in progetti formativi eterogenei per tipologia di organizzazione, tematiche affrontate, persone coinvolte nella formazione.
2009 Programma Regionale DRIADE
Mostra gli elementi supplementari
Esistono partner/clienti con/per i quali il centro ha realizzato progetti di R&TT negli ultimi 5 anni?
Descrizione
Fondazione Cariplo
Brunel University (UK)
Cefriel Milano
Smile Roma
Rigel Napoli
eForHum (Milano)
Metid presso Politecnico di Milano
Euroimpresa
Lab#ID
CONAI
Coop Consorzio Nord Ovest
Ordine dei dottori commercialisti e esperti contabili di Busto Arsizio
ISS Facility Services Italia
Lombardy Energy Cluster
Euroimpresa Legnano scarl
LE2C - Lombardy Energy Cleantech Cluster
Fondazione Politecnico di Milano si occupa di promuovere e rendere accessibili le competenze dell’Università politecnico di Milano attraverso lo sviluppo di partenariati tra l’istituzione e le comunità economiche e sociali, il trasferimento dell’innovazion
National and Kapodistrian University of Athens (NKUA), Grecia. NKUA è un centro di ricerca che si occupa di possibili usi innovativi dei media digitali nelle scuole con particolare attenzione per il supporto degli insegnanti. L’Educational Technology Lab h
Tekkekoy Ilce Milli Egitim Mudurlugu (MEM), Turchia. Tekkeköy District Directorate (MEM) dell’Istruzione Nazionale coordina e gestisce tutte le attività educative del quartiere. Ha un nucleo di personale di 20, ma comprese le scuole, gli insegnanti e gli s
Dublin City University (DCU), Irlanda. In particolare la DCU School of Education, che si occupa dello studio delle potenzialità delle tecnologie digitali ai fini dell’apprendimento.
Hochschule Ruhr West (HRW), Germania. Il gruppo Business Information Systems di HRW si occupa della gestione dei processi, sostenendo i gruppi di lavoro distribuiti a livello globale, le risorse educative ed i modelli di riferimento open.
Unione delle imprese bulgare (BIA). BIA è un’organizzazione no-profit e non governativa dell’industria bulgara, che incorpora più di 100 organizzazioni del settore. La rete di BIA comprende associazioni industriali corrispondenti alle divisioni amministrat
Science View (SV), Associazione Ellenica di Giornalisti Scientifici, Scrittori Scientifici e Comunicatori Scientifici, Grecia. La missione di SV è quella di sviluppare attività di comunicazione tra la comunità scientifica e la società, nonché di stabilire
Mostra gli elementi supplementari
Esistono collaborazioni, accordi, reti, convenzioni per la R&TT attive nel 2015?
Descrizione
Le collaborazioni in essere nel 2009 sono quelle relative al Consorzio REFOCUS: Brunel University (UK), Cefriel Milano, Smile Roma, Rigel Napoli, eForHum (Milano), Metid presso Politecnico di Milano
Coop Consorzio Nord Ovest
anno 2011 - Convenzione con Ceii Trentino (Centro Europeo di Impresa e di Innovazione). E' un BIC – Business Innovation Center - costituito nel 1998 per iniziativa dell’Associazione Artigiani e Piccole Imprese della Provincia di Trento sotto l'egida dell'Unione Europea
Ordine dei dottori commercialisti e esperti contabili di Busto Arsizio
Accordo con Aused (http://www.aused.org/) associazione utilizzatori sistemi e tecnologie dell'informazione, per la realizzazione del progetto Dgital Think Tank
Mostra gli elementi supplementari
Il soggetto ha partecipato in passato a programmi europei o internazionali di ricerca e innovazione
Il soggetto è interessato a partecipare alle call di Horizon 2020?
Temi di interesse di Horizon 2020
1. Leadership in enabling and industrial technologies
    1.1. Information and Communication Technologies (ICT)
        1.1.3. Future Internet
        1.1.4. Content technologies and information management
        1.1.9. Human-centric Digital Age
    1.2. Nanotechnologies, Advanced materials, Biotechnology, Advanced Manufacturing and Processing
        1.2.6. PPP Factories of the Future (FoF)
        1.2.7. PPP Sustainable Process Industries (SPIRE)
2. Societal challenges
    2.1. Health, demographic change and well-being
        2.1.2. European Innovation Partnership on Active and Healthy Ageing
        2.1.4. Joint Programming Initiative "More Years, Better Lives - the Challenges and Opportunities of Demographic Change"
    2.3. Secure, Clean and Efficient Energy
        2.3.7. Smart Cities & Communities
    2.4. Smart, Green and Integrated Transport
        2.4.5. Research on policy making for smart mobility, to meet new societal challenges
Totale individui/teste 2015 del CRTT
3
Totale addetti del centro in equivalente a tempo pieno 2015
2,00
• professori ordinari
0,00
• professori associati
0,00
• ricercatori di ruolo, ricercatori non confermati e ricercatori a tempo determinato
1,00
• assegnisti post dottorato, borsisti post dottorato e assegnisti di ricercad
0,00
• assegnisti di ricerca dottorandi
0,00
• dottorandi non assegnisti di ricerca
0,00
• con borsa
0,00
• addetti specificatamente al tt e supporto al tt
0,00
2015 2014 2013
Numero di borse di Dottorato di Ricerca finanziate da enti esterni, non universitari, al CRTT 0.00 0.00 0.00
Possiede e/o ha in dotazione attrezzature tecnico-scientifiche qualificanti:
No
Il CRTT accede in convenzione ad attrezzature tecnico-scientifiche?
No
Vi sono eventuali attrezzature scientifiche alle quali vorrebbe accedere?
No
Possiede e/o ha in dotazione infrastrutture tecnico-scientifiche qualificanti: censite nella "Roadmap MIUR" o aderenti "ESFRI" (European Strategy Forum of Research&Innovation)?" e/o a funzione di servizio per soggetti terzi?
No
Il CRTT accede in convenzione a infrastrutture tecnico-scientifiche?
No
Vi sono eventuali infrastrutture scientifiche alle quali vorrebbe accedere?
No
Ambiti tecnologici
  • ELETTRONICA, IT E TELECOMUNICAZIONI
  • Elettronica e microelettronica
  • Architettura di sistemi avanzati
  • Automazione di processi
  • Sistemi digitali, rappresentazione digitale
  • E-learning
  • PRODUZIONE INDUSTRIALE, MATERIALI E TRASPORTI
  • Formazione e formazione professionale
  • Sistemi e elaborazione dati, workflow
  • E-publiching, contenuti digitali
  • Controllo di processi e logistica
  • Integrazione di componenti
  • Informazione e media, società
  • Computer game
  • Applicazioni IT e telematici
  • Tecnologia, società e occupazione
  • Multimedia
  • Sistemi di elaborazione informazioni, workflow
  • Computer software
  • Elaborazione Dati/ Scambio Dati, middleware
  • ERP - Pianificazione Elettronica delle Risorse
  • CRM - Customer Relationship Management
  • Database, Gestione Database, Estrazione di Dati
  • INTERESSI SOCIALI ED ECONOMICI
  • Information Technology/ Informatica
  • sistemi didattici
  • Serious Games
  • Knowledge Management, Gestione Processi
  • ICM -Internet Content Management
  • Interfaccie utente, usabilità
  • Applicazioni Smart
  • Tecnologie Cloud
  • Internet of things
Totale ricavi/entrate 2015 del CRTT
€ 6.600,00
Totale ricavi/entrate per attività su commessa di R&TT 2015
€ 6.600,00
Numero di clienti dei "servizi di laboratorio" nell'anno 2015
0
Numero di clienti del servizio “progetto e sviluppo” nell'anno 2015
0
Sede del crtt
c.so Matteotti 22
21053 Castellanza VA Italia
Telefono: 03315721
Fax: 0331483447
cetic@liuc.it