La Mappa dei Servizi
cipo

La mappa dei CRTT in Italia

 

italia

 

Blog
Ordina per
Chiudi
Info post
Pubblicato il 21/05/2014, 09:21
Visualizzato 261 volte
Inviato da Antonio Santangelo

Per Alberto Quadrio Curzio, per rilanciare la competitività del sistema Italia occorre rafforzare il collegamento tra ricerca e imprese, e cita l'esempio dei Fraunhofer tedeschi come modello di supporto all'innovazione delle imprese.
“Posto che personalmente ritengo che il Cnr vada profondamente rivisto, credo che un modello potremmo ricercarlo negli Istituti Fraunhofer (60 strutture per 18 mila ricercatori, ndr), che in Germania sono diventati i riferimenti tecnologici per le piccole e medie imprese tedesche, le quali affidano a loro i propri piani di sviluppo. In questo modo si salda quell'anello mancante tra ricerca ed economia. Per il momento in Italia ne abbiamo solo uno, a Bolzano”.
La Commissione europea ha rilanciato questa sfida con Horizon 2020, e nell'Accordo di partenariato con l'Italia ha sottolineato con forza le carenze in  termini di competitività e infrastrutture (banda larga) del Paese.
La RIS 3 richiede una finalizzazione e segmentazione del sistema economico dei territori (in Lombardia è in corso una più affinata versione della strategia), e la capacità di adottare un modello flessibile in grado di cogliere le novità determinate dallo sviluppo delle Key Enabling Technologies.
Vi sono eccellenze nel nostro Paese che dimostrano le grandi potenzialità esistenti. La strada è tracciata, occorre perseguirla con coerenza.

Chiudi
Info post
Pubblicato il 20/05/2014, 09:26
Visualizzato 246 volte
Inviato da Antonio Santangelo

Il Comitato Scientifico per Expo 2015 del Comune di Milano ha organizzato una serie di eventi per il mese di maggio, coinvolgendo le università milanesi:

Il Politecnico il 17 maggio propone "Coltivando", pranzo conviviale, e il 24 si occupa di Pasta madre

Unimi dal 19 al 25 organizza Aperitivo per Expo - Settimana della Scienza

La Cattolica per Caffè Expo discute di "Alla ricerca del cacao perduto" il 20

Università Vita e Salute San Raffaele il 21 approfondisce con un workshop "Scelte alimentari e stili di vita"

In Bicocca il 24 c'è il convegno "Cibo e cervello" e il 5 giugno discute con studenti e cittadini i risultati  di un suo sondaggio.

Il 21 maggio, Claudua Sorlini, presidente del comitato scientifico, partecipa al convegno "Origine delle materie prime" a Palazzo Reale con altri componenti del comitato

Chiudi
Info post
Pubblicato il 08/05/2014, 16:42
Visualizzato 308 volte
Inviato da Antonio Santangelo

 Schermata 2014-05-08 alle 16.58.08
Regione Lombardia ha approvato l’elenco dei Cluster Tecnologici Lombardi (CTL) che possono fare domanda di riconoscimento e di accesso alle agevolazioni finanziarie e il relativo Avviso per presentare istanza di riconoscimento di Cluster Tecnologico Lombardo (CTL) e di richiesta di sostegno delle attività funzionali al suo sviluppo e valorizzazione. 

Qui il decreto di approvazione dell'avviso: Scarica DDS 2239 del 17marzo 2014 CTL

l'elenco dei CTL che possono fare domanda: Scarica Allegato 1 decreto 2239 del 17 03 2014

l'avviso stesso:  Scarica Allegato 2 decreto 2239 del 17 03 2014

e la modulistica da utilizzare:  Scarica Allegato 2a modulistica al decreto 17 03 2014.

L'avviso resta aperto sino a martedi 24 giugno 2014.

Chiudi
Info post
Pubblicato il 18/03/2014, 16:44
Visualizzato 391 volte
Inviato da GRUPPO IMPRESA Finance srl (Alessandra Teso) (profilo)

RetImpresa di Confindustria e Gruppo Impresa, con il supporto della Commissione delle Attività produttive della Conferenza della Regioni, hanno avviato nel corso del 2013 una ricerca per raccogliere ed elaborare le informazioni relative agli interventi regionali a favore delle reti d’impresa con l’obiettivo di delineare un quadro completo delle agevolazioni attivate dalle Amministrazioni regionali.

L’analisi comprende tutti gli interventi regionali attivati nel periodo 2010-2013 che prevedono esplicitamente tra i soggetti beneficiari le imprese aggregate sotto forma di contratto di rete. Sono ben 28 gli interventi che consentono alle imprese di realizzare l’investimento anche singolarmente.

Gli stanziamenti complessivi ammontano a 1,28 miliardi di euro a cui corrispondono concessioni per un valore di 584 milioni di euro.

L’importo delle agevolazioni concesse alle imprese in rete è pari a 92 milioni di euro, a fronte di 202 milioni di investimenti attivabili.

La pubblicazione è disponibile on line sul sito di RetImpresa al link: http://www.retimpresa.it/index.php/it/le-guide-di-retimpresa

 


Chiudi
Info post
Pubblicato il 06/12/2013, 11:48
Visualizzato 678 volte
Inviato da Luca Agrati

HORIZON 2020   Bandi in Horizon 2020: la previsione del lancio dei bandi del nuovo Programma Quadro "Horizon 2020" è prevista per l'11 dicembre 2013.

 

Sin dal varo del Settimo programma quadro (7° PQ), il contesto economico è cambiato
radicalmente. La recessione innescata dalla crisi finanziaria del 2008 ha portato all'adozione
di pacchetti di stimolo per rimettere in moto l'economia.


La grande sfida consiste nello stabilizzare il sistema finanziario ed economico a breve termine, adottando nel contempo le misure per creare le opportunità economiche di domani.

Il consolidamento dei bilanci pubblici e le riforme strutturali sono necessari ma non sufficienti per garantire la competitività globale dell'Europa. Gli investimenti intelligenti, in particolare nella ricerca e nell'innovazione, sono fondamentali per conservare un alto livello di vita e contribuiscono a creare posti di lavoro, ad aumentare la prosperità, generano i progressi scientifici e tecnologici, necessari per affrontare le sfide prementi della società.

 

Chiudi
Info post
Pubblicato il 04/11/2013, 12:38
Etichette: QuESTIO
Visualizzato 721 volte
Inviato da Rosanna Caputo

Si riportano le foto relative alla partecipazione di QuESTIO e di alcuni CRTT registrati nel sistema a Smau - Milano dal 23 al 25 ottobre 2013.

QuESTIO   Bussola-QuESTIO  Caputo-QuESTIO  QuESTIO Sala  QuESTIO

ALTA LAB2 Alta Lab

Ecologia Applicata Ecologia applicata

Kalpa Kalpa

Lab-ID Lab-Id

Liuc Innovazione Brevetti-2 Liuc Innovazione Brevetti

Moma Nanotech Moma Nanotech

Nuzoo-2 Nuzoo Robotics

Scinte-1 Scinte-2  Scinte

Smilab Smilab

SXT SXT

TTS-1  TTS-2 TTS

VEGA-1  VEGA-2  Vega Informatica

 

Chiudi
Info post
Pubblicato il 28/10/2013, 16:35
Visualizzato 789 volte
Inviato da LIUC Innovazione e Brevetti (Raffaella Manzini) (profilo)

LIUC Innovazione e Brevetti è un Centro di Ricerca di LIUC-Università Cattaneo che si propone di fornire una risposta alle esigenze delle imprese sul tema della proprietà intellettuale, rispondendo alle problematiche connesse all’innovazione e alla sua tutela grazie alla collaborazione attiva con una rete di competenze consolidata.

 

Visita il nostro Sito: http://innovazionebrevetti.liuc.it

Contatti:

Diana Rovati

Centro di Ricerca Innovazione e Brevetti

Responsabile Operativo

tel. 0331.572.551

fax 0331.572.458

Mail: drovati@liuc.it

Chiudi
Info post
Pubblicato il 09/10/2013, 11:22
Visualizzato 910 volte
Inviato da (Arnaldo Bollani) (profilo)

Scopri alcune delle soluzioni MecMatica sul canale YouTube!

Visita il nostro sito www.mecmatica.it oppure scarica la nostra brochure e per avere maggiori informazioni, contatta i nostri incaricati!

 

Chiudi
Info post
Pubblicato il 06/09/2013, 12:03
Visualizzato 824 volte

Kilometro Rosso ospita e co-promuove un appuntamento con l’innovazione denominato “ICT Forum 2013 – Tecnologie e soluzioni al servizio delle imprese”, organizzato da Agomir, in collaborazione con IBMV-Valley, che si terrà il prossimo 17 ottobre a partire dalle ore 9.00 presso il “Centro delle Professioni”.

Al Convegno parteciperanno importanti esponenti del mondo informatico e accademico, e verranno organizzati Workshop tecnici in sessioni parallele su temi hardware e software.

La sessione plenaria sarà aperta da Stefano Paleari, Rettore dell'Università degli Studi di Bergamo e proseguirà, nel corso della mattinata, con autorevoli professionisti del settore che faranno il punto su scenari, strategie e strumenti dell’ICT al servizio delle imprese.

Nei workshop tecnici pomeridiani sarà possibile salire a bordo del V-Truck, il demo center itinerante firmato V-Valley, all’interno del quale si potranno toccare con mano gli apparati hardware e i sistemi di ultima generazione.

Diversi e tutti importanti saranno i temi affrontati nelle diverse sessioni: dai software gestionali ai sistemi hardware integrati, dalla gestione della manutenzione al cloud computing, dai sistemi di schedulazione e raccolta dati al disaster recovery, dal mobile al social media marketing, e molto altro ancora.

Per informazioni e registrazioni, si prega di visitare il sito dedicato all’evento: www.ictforum.it

Chiudi
Info post
Pubblicato il 05/08/2013, 16:29
Visualizzato 895 volte
Inviato da Antonio Santangelo

cen smart

Sul sito di Regione Lombardia è possibile scaricare gli atti della giornata degli Stati generali della Ricerca e Innovazione.

L'assessore Melazzini ha enucniato la volontà di ascoltare le esigenze degli stakeholder, di condividere e coprogettare le politiche relative per didegnare soluzioni sostenibili in un contesto di risorse scarse. La strategia regionale è usare la ricerca per dare competitività al sistema per uscire dalla crisi. Il focus sembra accentuarsi sull'attenzione alle imprese, cercando di migliorare il passaggio dalla ricerca al sistema industriale, anzi, ribaltando il percorso "facendo partire la ricerca dall'impresa per entrare in università".
L'accento sulla centralità delle imprese viene ripreso dal D.G. Albonetti, che individua nella semplificazione normativa e amministrativa la leva per promuovere la competitività delle imprese; i primi interventi: amministrazione unica, contratto di localizzazione produttiva, riqualificazione degli incentivi privilegiando i fondi rotativi. Continuità vista come attenzione ai cluster tecnologici e approccio intergato alla realtà di impresa; ma anche discontinuità con la sperimentazione di approcci all'open innovation e la crezione di filiere con il nord europa a supporto dei reciproci livelli di specializzazione.

Armando De Crinito ha definito l'approccio alla Smart Specialisation in salsa lombarda, sottolineando la necessità di un approccio che guardi ai sistemi di competenze più che ai settori. Come ciò intersecherà il tema dei distretti tecnologici e si coniugherà con le strategie di sviluppo del programma 2014-2020 farà al differenza, ridisegnando non solo il sistema produttivo lombardo ma anche quello della ricerca, con scelte dolorose. La Commissione Europea si preoccupa che non si disperdano risorse evitando frammentazioni, e nel medio periodo sosterrà questa strategia selezionando gli investimenti come ha fatto attraverso la sua programmazione. Finlombarda, pare di capire, svolgerà sempre più il ruolo di banca di sviluppo più che finanziaria regionale. 

I propositi sono chiari, il percorso è difficile; a questo punto molto dipende dalle imprese, dalle università e dalle associazioni contribuire con una capacità progrettuale non comune alla definizoone della strategia. Una prima possibilità è partecipare alla consultazione aperta sino al 20 settembre sulla strategia di smart specialisation